NewsPREVENZIONE DEL TUMORE DEL COLLO DELL’UTERO

7 Marzo 2022by amministratore0

L’infezione da Papillomavirus   è  responsabile dell’insorgenza del  tumore del collo dell’utero nel 99% dei casi e circa l’80% delle donne contrae l’infezione nel corso della propria vita.

 

L’infezione non sempre ha conseguenze gravi, molto spesso infatti  il virus viene facilmente eliminato dall’organismo,  rendendo l’infezione temporanea. Generalmente tende a regredire spontaneamente in 1-2 anni, senza causare lesioni uterine (cosiddette precancerose).

In una piccola percentuale di donne però l’infezione diventa persistente e possono sviluppare lesioni che precedono il cancro invasivo.

Il processo tumorale in base al genotipo del virus può essere più o meno rapido: sono necessari anche 10 anni prima che l’infezione da HPV, una volta instauratasi, porti allo sviluppo del cancro.

Nelle donne che si sottopongono regolarmente ai controlli, si ha quindi il tempo necessario per rilevare l’infezione e diagnosticare eventuali lesioni precancerose che, se non trattate, potrebbero evolvere verso un tumore invasivo.

Il Gruppo Casa di Cura Liotti promuove il benessere femminile attraverso una campagna di prevenzione del tumore dell’utero.
Fino al 30 Aprile 2022  presso i Laboratori del Gruppo Casa di Cura Liotti PAP TEST in fase liquida € 20.00
Screening dell’HPV (Papillomavirus) € 15.00

 

Per info e prenotazioni scriveteci al seguente indirizzo E-mail istitutominerva@liotti.eu
o chiamate al numero di telefono +39 075 5735294

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *